Disoccupazione e crisi imperante stanno portando a un aumento esponenziale dei furti, per questo sempre più persone ritengono indispensabile proteggere la propria abitazione o attività commerciale con un sistema di videosorveglianza. Oggi, per fortuna, i sistemi di videosorveglianza sono diventati molto più semplici da usare e molto più economici di un tempo, così con poche centinaia di euro e una connessione a internet si trovano prodotti con un ottimo rapporto qualità-prezzo, capaci di una sorveglianza professionale.

I sistemi di videosorveglianza si servono, come dice il nome stesso, di telecamere che, installate in posti strategici, controllano l’edificio anche 24 ore al giorno. Le telecamere possono sfruttare tecnologie diverse, ma quello che è più importante è la loro risoluzione: la sicurezza dipende proprio dalle immagini riprese e registrate.

Con delle immagini di bassa qualità, con una risoluzione scarsa e una cattiva illuminazione, non si possono riconoscere gli intrusi e la sicurezza dell’abitazione verrebbe messa a rischio. Prima di acquistare delle telecamere per la videosorveglianza, quindi, è bene valutare con attenzione le condizioni ambientali in cui questa andranno ad operare: quantità di luce naturale, presenza di luce artificiale, ecc.

Quando la luce naturale è molto scarsa è preferibile optare per delle telecamere ad infrarossi, in grado di registrare immagini ad alta risoluzione anche quando la luce è nulla. Queste telecamere si adattano alla luminosità dell’ambiente e sono così intelligenti da attivare automaticamente la funzione a infrarossi solo quando le circostanze lo richiedono; funzione molto comoda anche in caso di black out improvviso.

Quando queste telecamere attivano la funzione ad infrarossi, le immagini registrate sono in bianco e nero, mentre tornano a riprendere come normali telecamere quando disattivano la funzione in presenza di un ambiente sufficientemente illuminato.

Le telecamere a infrarossi sono molto diffuse e stanno pian piano sostituendo le altre perché versatili e affidabili, in più sono facili da usare e perfette per le riprese esterne, dove è impossibile garantire un’illuminazione costante e sempre uguale.

Ambienti esterni e telecamere a infrarossi 3.70/5 (74.00%) 3 voti