NVR

DVR e NVR nella videosorveglianza 4.40/5 (88.00%) 2 voti

La maggior parte dei dvr per la videosorveglianza presenti nei kit videosorveglianza professionali attualmente funziona con un sistema operativo embedded Linux con processori Arm. Tuttavia, ogni costruttore si affida ad un proprio software per controllare le registrazioni e le funzionalità del sistema. Attraverso l’utilizzo di linux in, è possibile avere molta flessibilità nello sviluppo della parte del firmare. Inoltre, i costruttori trovano molto semplice creare aggiornamenti per implementare funzionalità e risolvere eventuali problemi. Non solo: anche per l’utente l’aggiornamento del dvr o nvr risulta semplice. Avviene, infatti, prima copiando il nuovo software su una chiavetta usb e poi trasferendolo in modo automatico nell’apparecchio.

Funzionalità dei software

Le funzionalità principali permesse dai software solo le seguenti:

  • Permettono la registrazione in Motion detection. Si tratta della funzione da cui dipende la possibilità di registrare solo se rilevato del movimento, risparmiando così spazio di registrazione e facilitando la ricerca dei filmati
  • Permettono l’invio di Allarmi e-mail. Una volta attivata la funzione motion, il sistema può inviare e-mail in cui è allegato un fotogramma dell’evento
  • Permottono l’archiviazione su unità Nas. Utilizzando la funzione ftp, il dvr o nvr ha la possibilità di eseguire in completa autonomia l’invio dei video registrati ad un server ftp o unità Nas. Ciò permette di avere una seconda copia di emergenza, qualora capitasse che il sistema di videosorveglianza subisse un furto o rapina
  • Permettono il DDNS per ip dinamici. In altre parole, è possibile che il dvr videosorveglianza o nvr registri in modo automatico su un server ddns. In questo modo, si ha la possibilità di utilizzarlo anche con quelle Adsl domestiche che non dispongono di ip statico, ma di un ip dinamico che cambia periodicamente. Questa funzione è particolarmente utilizzata nei kit di videosorveglianza IP
  • Permettono la programmazione della registrazione. È possibile impostare per ogni telecamera la modalità con cui registrare. Quindi, potremo stabilire ogni giorno/ora se il dvr o nvr per la videosorveglianza deve registrare il flusso delle telecamere in modo continuo oppure in modalità motion o non registrare affatto. Questa funzione può essere molto importante perché, se utilizzata a dovere, ci permette di allungare il numero dei giorni di archiviazione
  • Permettono il controllo delle telecamere Speed dome e delle telecamere motorizzate in generale. Queste sono telecamere molto comuni all’interno dei kit di videosorveglianza per esterno
  • Permettono il controllo degli allarmi. Si ha anche la possibilità di integrare apparecchiature e/o sistemi esterni come cancelli, sirene ecc…
  • Permettono l’integrazione del web server. Questo ci dà la completa accessibilità verso il mondo esterno tramite internet.