barriere antifurto per finestre

L’esigenza di proteggere la casa è sentita come fortemente pressante. Ecco perché molti scelgono di abbinare ad un classico antifurto anche le barriere antifurto per finestre. Queste ultime sono fondamentali perché aiutano a proteggersi dalle intrusioni dei malintenzionati in casa. Si tratta di elementi che funzionano a raggi infrarossi e molti li conoscono anche come rilevatori per allarme a fotocellula. Sono molto utili, perché i raggi infrarossi non sono percepiti dagli uomini e per questo possono costituire una vera e propria barriera invisibile. Ma vediamo più specificamente come funzionano le barriere antifurto per finestre a raggi infrarossi.

Come funzionano le barriere a raggi infrarossi

Le barriere antifurto per finestre sono dei sensori che funzionano utilizzando il sistema dell’interruzione di fasci di luce infrarossi. Sono composte di solito da due elementi. Il primo di essi è rappresentato dal ricevitore e il secondo è un trasmettitore.

Grazie al loro particolare sistema di funzionamento generano un fascio di luce che non è percepibile dall’occhio umano. Sono davvero ciò che può fare per noi per proteggere il perimetro della nostra abitazione.

Perché sono utili le barriere antintrusione per le finestre

Le barriere di questo tipo hanno tanti vantaggi. Innanzitutto possono aiutarci a prevenire il problema dei falsi allarmi. Spesso infatti allarmi erronei scattano per la presenza di foglie, di rami, di animali. Invece con le barriere ad infrarossi il problema non si pone, perché l’allarme si attiva soltanto quando tutti e due i raggi sono interrotti.

Sono molto utili anche perché possiamo trovare delle barriere per i punti di accesso particolarmente critici che spesso i ladri utilizzano per penetrare negli ambienti domestici. Si installano molto facilmente e possiedono un elevato grado di resistenza. Infatti queste barriere sono resistenti ai fenomeni atmosferici e non vengono alterate dai raggi ultravioletti. Sono studiate appositamente con delle caratteristiche tali da consentirne il funzionamento anche all’esterno.

Possiamo trovare in commercio anche delle barriere che presentano dei riscaldatori, che si rivelano molto utili ad aumentare la resistenza delle barriere soprattutto in ambienti particolarmente freddi. Esistono tanti tipi di barriere antifurto perimetrali. Ci sono per esempio quelle a doppia tecnologia, che uniscono gli infrarossi e la tecnica a microonde per una maggiore efficienza.