il blog dedicato ai sistemi di videosorveglianza e antifurto

Telecamera per la Videosorveglianza con Sensori di Movimento

telecamera_con_sensore_movimentoUno degli aspetti cruciali in un sistema di videosorveglianza è la rilevazione del movimento. Con l’avanzare della tecnologia le telecamere sono diventate sempre più sofisticate. Inviano immagini in alta risoluzione, nitide e chiare, oltre ai suoni di ambiente, anche con poca luce. E’ importante però che le stesse riescano a dare un “allarme”, ad agire come un sistema di antifurto. Devono in pratica sorvegliare la zona e avvisare se un intruso è entrato nell’ area sotto il loro controllo.

Tutto questo è realizzabile ai sensori di movimento incorporati in alcuni modelli di telecamere. Si tratta di un rilevatore Pir, passive infrared, passivo a raggi infrarossi.

Come fa la telecamera ad accorgersi che qualcuno è entrato nel campo visivo? In pratica lei riprende in continuazione, ma deve essere in grado di inviare un allarme, via mail o sms, soltanto quando un intruso è nell’area di ripresa.

La realizzazione di questo compito è affidata appunto al sensore di movimento. Il Pir è in grado di “leggere” a distanza la variazione termica di un corpo o un oggetto. Tutti gli esseri umani emettono calore, il sensore fa proprio questo, si accorge della temperatura di un essere umano presente nel campo visivo. Riesce anche a “capire” la differenza tra animale e uomo, funzione “pet immune“, in modo da non far scattare l’allarme al passaggio di cani, gatti o uccelli.

La videoregistrazione inizia quindi soltanto quando il sensore rileva il passaggio. Le telecamere possono essere quindi essere settate per trasmettere in tempo reale le immagini attraverso Internet, con il collegamento wifi di un normale router a cui sono connesse. Il proprietario può essere allarmato attraverso una mail o sms, in quest’ultimo caso le telecamere devono essere dotato di un alloggiamento per una Sim mobile, oppure connettersi ad una centralina di allarme che gestirà la comunicazione verso il mondo esterno tramite combinatore telefonico.

Le telecamere con sensore di movimento sono disponibili anche in doppia tecnologia ovvero con rilevatore Pir e microonde. Qui c’è un doppio controllo. Si usano i raggi infrarossi e le microonde per la rilevazione di un corpo in movimento. L’allarme sarà dato soltanto quando le due condizioni si verificano.

I prezzi: non si discostano molto da quelle senza sensore. A partire da 60 euro per i modelli da interno con risoluzione in 640×480, a salire se si utilizzano quelle da esterno con alta protezione Ip in Full Hd. Disponibili sia Dome che Bullet.

In foto la Logitech Alert 700i dotata di sensore di movimento.

 

Telecamera per la Videosorveglianza con Sensori di Movimento 4.37/5 (87.37%) 19 voti

Previous

Camera A Cupola per uso all’aperto ad Alta Risoluzione

Next

NVR per videosorveglianza come Creare un sistema in Pochi Passi

7 Comments

  1. Savino

    Sarei interessato a un kit di videosorveglianza interno ed esterno per la mia abitazione, quale consigli mi potete dare per la mia casa? Abito in una strada chiusa dove abito solo io.

  2. Nicola

    Ottima telecamera

  3. Nicola

    Ottimo

  4. matteo

    ottima soluzione, credetemi nulla di meglio per la sicurezza!!

  5. VITO

    Dove trovo questa centralina antifurto che si può collegare a queste telecamere? Di
    Che marca e modello è la centralina!!

  6. VITO

    Cerco una centralina antifurto che faccia suonare la sirena anche da un’ alert delle telecamere di video sorveglianza.
    Cosa mi consigliate?

  7. Buongiorno, cerco soluzione integrata di videosorveglianza + antifurto. Cosa mi consigliate?

Lascia un commento

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén