ipela hdLe nuove telecamere di videosorveglianza IPELA di Sony possiedono una modalità di acquisizione video professionale (risoluzione massima in HD 1280 x 1024) di altissimo livello sia in installazioni già predisposte per la videosorveglianza IP che nel riadattamento delle immagini trasmesse dai sistemi TVCC analogici tradizionali.

Il sistema IPELA HYBRID, ad esempio, rispetto alle tecnologie concorrenti – come gli Encoder, le telecamere IP con uscita analogica o i TVCC HD (HD-SDI) – presenta l’indubbio vantaggio di poter utilizzare un unico cavo coassiale per la trasmissione in contemporanea di immagini analogiche e immagini IP HD, consentendo un notevole risparmio laddove non si fosse intenzionati a sostituire l’intero impianto di videosorveglianza.

Le telecamere professionali IPELA HD e FULL HD di Sony, tranne il modello ZB550, sono tutte di tipo Dome. Presentano delle caratteristiche innovative non solo in termini di qualità dell’immagine ma anche – e soprattutto – per l’adattabilità, attraverso complessi sistemi di cattura e di interpolazione, delle immagini stesse. L’esclusiva funzionalità View-DR, che utilizza la nuova tecnologia Wide-D e il sensore CMOS Exmor con lettura ad alta velocità, essendo in grado di riprodurre i dettagli degli oggetti e dello sfondo in ogni condizione di luce e di contrasto, limita l’installazione di fonti luminose complementari, non sempre possibile e non sempre adatta a garantire la qualità delle immagini nell’arco delle 24 ore in tutte le più disparate condizioni di luce. L’installazione di un eccellente illuminatore ad infrarossi ha risolto brillantemente il problema della scelta – spesso alternativa – tra l’alta definizione e l’alta sensibilità, garantendo alle immagini ambedue le qualità. In aggiunta l’innovativo sistema XDNR, che limita i disturbi e l’effetto scia anche quando la luce è scarsa, rende le telecamere IPELA di Sony estremamente efficienti anche quando le condizioni della luce non sono ottimali.

Lo standard utilizzato per la compressione delle immagini è il codec H264, standard molto più “leggero” dell’ MPEG-4 ma qualitativamente di livello analogo o addirittura superiore, soprattutto per l’applicazione nelle aree in movimento, utile nella fattispecie per le applicazioni per il controllo e la sicurezza. Inoltre la sua minore larghezza di banda rispetto all’ MPEG-4 consente di risparmiare almeno il 40% di spazio per l’archiviazione sia in remoto che in rete.

Tutte le telecamere IPELA di Sony per esterni sono state pensate per resistere alle condizioni atmosferiche più avverse e ad eventuali atti vandalici e molti degli ultimi modelli rispettano lo standard IP66 che garantisce la protezione da polvere e acqua.

Inoltre, per venire incontro a quegli installatori che prediligono la configurazione analogica degli impianti di videosorveglianza in quanto più versatile quando si rende necessario regolare gli angoli di visione e la messa a fuoco, tutte le telecamere IPELA presentano, oltre alle uscite digitali, un’uscita analogica, che può essere gestita attraverso l’utilizzo di un software per PC o della tecnologia analogica, in base alle esigenze o all’applicazione che si utilizza.

Prezzi

SNC-ZM550 a partire da 550 euro
SNC-ZB550 a partire da 580 euro
SNC-ZM551 a partire da 580 euro
SNC-ZP550 a partire da 1600 euro
SNC-ZR550 a partire da 2400 euro

Telecamere Professionali Sony Ipela per la Videosorveglianza in HD 3.83/5 (76.67%) 6 voti