software

I software migliori per la videosorveglianza 3.90/5 (78.00%) 4 voti

Videosorvegliare sì, ma qual è il modo migliore? Tenendo sempre ben presente i limiti imposti dalla legge e dal Garante della Privacy, dobbiamo sapere che un buon sistema di videosorveglianza non prevede solo l’installazione di telecamere IP. Per soddisfare pienamente le nostre richieste ed esigenze riguardo la sicurezza, spesso si rivela necessario procurarsi software appositamente progettati per tutelarci.

Sentry Vision

Se utilizzate Windows, vi consigliamo uno dei programmi più semplici, Sentry Vision. Utilizzando questo programma appositamente progetto per Windows, potrete trasformare la webcam del vostro computer in un vero e proprio sistema di videosorveglianza completo ed efficiente. Inoltre, Sentry Vision è un programma in grado di riconoscere i movimenti di eventuali intrusi ed inviare SMS o e-mail. Riesce persino a registrare file audio. Installando questo programma, potrete caricare in rete le immagini registrate, in modo da poterle visualizzare anche da remoto. Infine, funziona in modalità nascosta e si avvia in modo automatico all’accensione del PC.

UGOlgo

Al contrario, UGOlog non richiede neppure un’installazione sul proprio computer. Così come Sentry Vision, anche UGOlgo utilizza la webcam (o una telecamera connessa al PC) per rilevare i movimenti presenti nell’ambiente circostante. Utilizzando un normale browser, potrete visualizzare le immagini ed invia avvisi nel caso in cui registri intrusioni. Il grande vantaggio di questo software è che è semplice da usare e si configura attraverso pochi passaggi. La sua versione free permette di usare non più di una telecamera e fornisce circa 50 MB di storage (la cronologia delle riprese è fissata di default a 14 giorni). Potrete, però, estendere a piacimento le sue prestazioni, acquistando i diversi pacchetti.

iSpy

Il più completo, ma anche il più complesso da configurare, è certamente iSpy, un software per la videosorveglianza open source. Questo software permette l’impiego, nel nostro sistema di videosorveglianza, di webcam, telecamere IP e microfoni collegati al computer per realizzare un sistema completo. Installando iSpy, si possono controllare, da remoto, tutte le telecamere installate in casa o nel proprio ufficio. In caso si verificassero delle intrusioni, il programma invia avvisi ed e-mail, mentre le immagini possono essere visualizzate su You Tube in modalità privata. Come abbiamo già detto, è certamente il software più complesso. Richiede, infatti, una certa dimestichezza con i programmi di videosorveglianza.

Prog’s WebCamSpy

Se, invece, quello che cercate è la semplicità e l’economicità, quello che fa per voi è Prog’s WebCamSpy, un programma gratuito che permette di creare un semplicissimo sistema di videosorveglianza. Questo software è compatibile con il sistema operativo Windows. La sua principale qualità è quella di utilizzare pochissime risorse di sistema: infatti, il software non registra video, ma scatta delle foto di ciò che accadde nei dintorni del proprio personal computer. Le sue modalità principali sono quattro: la standard, che prevede lo scatto di una sola foto; lo scatto continuo; lo scatto in sequenza; lo scatto a intervalli di tempo regolari, secondo l’impostazioe dell’utente.

Move Action

Infine, concludiamo citando Move Action, un il software per la videosorveglianza open source. Le immagini che cattura vengono salvate in un file JPEG, mentre i suoni in un file WAV, all’interno della memoria del PC o in un device esterno. Move Action riesce paragonare l’immagine registrata con quella precedente.