Telecamera analogica: meglio usare il cavo RG59 o quello CAT5? 4.30/5 (86.00%) 2 voti

Domanda:

Buonasera,

mi chiamo Roberto e ti contatto per porti la seguente domanda: per realizzare un sistema di videosorveglianza con delle camere analogiche è preferibile utilizzare un cavo RG59 oppure un cavo UTP CAT5 con video Balun? E per quanto riguarda l’audio? In più, mettiamo il caso che in futuro decidessi di sostituire il sistema di videosorveglianza con delle videocamere digitali, anche il cavo UTP CAT5 andrebbe cambiato? E anche in questo caso per l’audio come funziona? Oltre a ciò, ti chiedo un buon suggerimento su una ditta seria e professionale alla quale rivolgermi per fare un acquisto sicuro, con assistenza tecnica ed accessibile a livello economico! Aspetto di sapere cosa ne pensi, nel frattempo ti ringrazio per l’attenzione e per la disponibilità!

Un saluto

Risposta:

Buonasera Roberto,

prima di rispondere alle tue domande ti ringrazio per aver scelto questo blog e questo argomento, si tratta di uno spunto interessante per diversi lettori! Allora, parto subito dicendoti che il cavo UTP CAT5 abbinato al video balun, non ha alcuna controindicazione con le videocamere analogiche, anzi consente di realizzare anche tratte più lunghe (ti parlo di 300 o 400 metri!), il tutto senza nessuna perdite rispetto al cavo tradizionale RG59. Nella tua situazione specifica, ti suggerisco come soluzione la dotazione del cavo CAT5 per due motivazioni principali:

a) Il cavo CAT5 presenta otto fili di cui 2 vengono usati per il collegamento dei video balun. Inoltre, utilizzando altri due fili, avrai la possibilità di portare anche l’audio sul medesimo cavo. Ti basterà crearti un attacco di tipo RCA all’inizio ed alla fine del cavo;

b) Se in un prossimo futuro dovessi decidere di cambiare il sistema di videosorveglianza sostituendo le telecamere analogiche con quelle digitali, ti ritroverai i cavi di cui hai bisogno già pronti all’uso, dovrai soltanto sostituire i connettori.

Inoltre, per ciò che concerne la domanda sull’audio con le telecamere di videosorveglianza digitali, esso viene regolato e gestito sull’attacco ethernet, senza necessità di ulteriori cavi. In sostanza, il collegamento ethernet è in grado di gestire insieme e direttamente sia l’audio che il video. Infine, per quanto riguarda la richiesta di un nome di una ditta seria alla quale affidarsi per un acquisto in totale sicurezza.

Dunque per tutti coloro che sono alla ricerca di un buon sistema di videosorveglianza, questa realtà è senza dubbio la migliore nell’attuale panorama, poiché propone telecamere, microcamere e registratori digitali di videosorveglianza DVR di ultima generazione, commercializza ed installa impianti digitali professionali come la gestione e visione a distanza via internet da qualsiasi smartphone. Si tratta di un’azienda che lavora con le importazioni dirette, perciò chi si rivolge a loro avrà il miglior prezzo vista l’assenza di soggetti intermediari che gonfiano le spese. Spero di averti chiarito le idee sull’argomento, per altre richieste mi trovi qui! Saluti