tipi di antifurto

La scelta di installare un antifurto per proteggere la casa è ormai diventata molto comune. In commercio esistono tantissimi prodotti di questo tipo, che si possono scegliere come sistemi di sicurezza. Spesso proprio per questo motivo molti incorrono difficoltà nello scegliere i tipi di antifurto più adatti per la loro abitazione. Vogliamo dare alcuni consigli che riguardano proprio la scelta dei tipi di antifurto per l’abitazione, non perdendo mai come punto di riferimento le necessità che cambiano a seconda delle esigenze personali e in base alle caratteristiche dell’immobile. Infatti questi due punti rappresentano una soglia davvero fondamentale, che non deve essere sottovalutata.

Come si compone un antifurto

È vero che ogni antifurto per la casa ha le sue caratteristiche specifiche, però, volendo parlare di tipi di antifurto, non possiamo negare come ogni impianto di sicurezza debba avere delle componenti di base che non possono mancare.

Innanzitutto la centralina, che costituisce il cuore di tutto l’impianto ed è fondamentale per la sua gestione. Poi ci sono i sensori di movimento, che possono essere da esterno oppure da interno. Ma almeno quelli da interno non possono assolutamente venire meno, perché si possa mettere in atto tutta l’efficacia dell’antifurto.

Servono poi i sensori per porte e finestre, per proteggere i punti di accesso più vulnerabili della nostra abitazione, un telecomando e una sirena che con il suo suono possa fare anche da elemento dissuasore.

È meglio un antifurto cablato o un antifurto wireless?

Esistono due tipi di antifurto per la casa fra i quali si può fare una distinzione. Si tratta dell’antifurto cablato e dell’antifurto wireless. In che cosa consiste la loro differenza? Molti si chiedono per esempio se sia meglio installare un antifurto con fili oppure uno senza fili.

Non c’è una risposta univoca a questa domanda, perché mentre una volta si riteneva che l’antifurto cablato potesse costituire la scelta migliore, oggi le ultime innovazioni tecnologiche hanno reso possibile avere dei prodotti di qualità anche fra gli antifurti senza fili.

Questi ultimi sono facili da installare e spesso esistono anche dei kit predisposti che rendono più semplice il montaggio. Per essi, a differenza degli antifurti cablati, non occorre realizzare delle opere murarie.