allarme casa perimetrale esterno

Un allarme per casa perimetrale esterno è un sistema antifurto che ha l’obiettivo di effettuare una precisa azione di prevenzione nei confronti dell’immobile nei confronti di un eventuale tentativo di accesso da parte di terze persone non autorizzate. Il sistema antifurto perimetrale, infatti, è installato nel perimetro esterno dell’edificio, che può essere sia un’abitazione privata che un luogo dedicato ad un’attività commerciale o produttiva in generale. In questo modo si ha l’opportunità di proteggere l’accesso alla proprietà stessa.

Cos’è un allarme perimetrale

Le condizioni ottimali per l’installazione di un allarme per casa perimetrale esterno sono quelle che vedono la presenza di un edificio che è circondato da uno spazio esterno. Pensiamo ad esempio ad una casa indipendente circondata da un giardino oppure, nell’ambito di un contesto lavorativo, ad un edificio circondato da un cortile, come può essere ad esempio un magazzino.

Il funzionamento di un allarme perimetrale esterno per la casa è molto semplice, ma allo stesso tempo il sistema risulta davvero funzionale. Si tratta della presenza di sensori che vengono attivati nel momento in cui viene rilevata la presenza di una persona.

Il segnale viene inviato alla centralina del sistema di allarme, che può mettere in azione la sirena oppure inviare una notifica ad esempio al proprietario dell’edificio.

I vantaggi di un allarme per casa perimetrale esterno

Uno dei vantaggi principali di un sistema di allarme per casa perimetrale esterno, dei vantaggi che sono comunque numerosi, è quello che riguarda la possibilità di bloccare un eventuale furto o un tentativo di intrusione fin dal primo momento.

I ladri infatti vengono bloccati prima che possano entrare all’interno della casa. Naturalmente, visto che si tratta di sistemi di antifurto che vengono installati all’esterno, è necessario rivolgersi sempre a prodotti di qualità, anche per evitare dei falsi allarmi.

Questi sensori perimetrali sono molto utili, perché possono essere installati in diversi supporti. Ad esempio possono essere sistemati sulle recinzioni metalliche. Oppure sono a disposizione di coloro che scelgono questi sistemi delle barriere a microonde, che creano delle vere e proprie barriere di protezione invisibili, emettendo, al passaggio di una persona, un segnale che consiste in una radiazione ad alta frequenza.

Ci sono anche le barriere ad infrarossi, che risultano molto efficienti se vengono installate correttamente, mantenendo la giusta distanza e allineando i sensori in modo ottimale.