il blog dedicato ai sistemi di videosorveglianza e antifurto

Tag: telecamere ip

Novità 2018: nebbiogeno domestico e telecamere IP 100% wireless

Nell’ambito dei sistemi di antifurto, esistono due obiettivi principali da tenere ben presente per proteggere in maniera efficacie le abitazioni: non permettere ai ladri di entrare e, se entrano, non devono avere la possibilità di fare niente. Per quanto riguarda la prima finalità (ovvero che i ladri non devono entrare), la protezione da mettere in atto è a strati. Per esempio, se si possiede una zona esterna, come un cortile, bisogna difenderla tramite l’installazione di sensori da esterno. Poi bisogna proteggere il perimetro, ossia le finestre e le porte dalla parte esterna, e come ultima risorsa bisogna proteggere l’ambiente interno montando dei sensori in grado di captare il movimento. Chi abita in un condominio o in un appartamento, potrà concentrarsi soltanto sulle porte e sulle finestre esterne e, ovviamente, sull’ambiente interno. Nel caso in cui i ladri dovessero riuscire ad entrare, esistono due prodotti molto innovativi da prendere in considerazione: il nebbiogeno domestico economico e le telecamere IP 100% senza fili. Vediamo di seguito le caratteristiche di ognuno:

1) Nebbiogeno domestico economico: tale dispositivo effonde velocemente nell’ambiente circostante un fumo molto denso che impedisce all’intruso di vedere, portandolo il più delle volte a scappare. L’unica criticità nell’impiego del nebbiogeno, fino ad ora ha riguardato il prezzo decisamente alto, e quindi inaccessibile ai più; per questo è stato utilizzato soltanto in ambito industriale e commerciale. Ma il nebbiogeno è molto utile anche in ambiente domestico, sia quando si è in casa che fuori! Infatti, se l’impianto d’allarme rileva una intrusione o il proprietario stesso te ne avvede (magari quando di notte dorme nella tua stanza da letto), il nebbiogeno parte e rende l’area del tutto impenetrabile, ed il ladro è indotto a scappare. Tale prodotto economico è presente e visitabile sul sito CasaSicura.

2) Telecamera IP 100% wireless a batteria: avere la possibilità di vedere tutto quello che avviene all’interno della propria abitazione è a dir poco importante, specialmente se si verifica un’anomalia o un evento allarmante. Molto spesso, però, gli utenti sono costretti a collocare le telecamere di videosorveglianza non proprio in posti comodi e nei punti desiderati, poiché tali dispositivi devono essere alimentati dalla corrente elettrica. Anche se vengono indicare con il termine wireless (senza fili), in realtà le tradizionali telecamere IP vanno comunque alimentate, e se per qualche motivo va via la corrente, si spengono, smettendo di operare (le normali telecamere IP normali non sono dotate di batteria tampone). Pertanto, l’importanza di avere una telecamera IP 100 % senza fili risulta chiara e palese per chiunque; inoltre si può posizionare dove si desidera in quanto non necessita di corrente! In più, per la stessa motivazione, se dovesse andare via la corrente, non smette di funzionare garantendo sicurezza ed efficienza. È risaputo che di solito, la prima cosa che fanno i ladri in procinto di introdursi in una casa e tentare un furto, è staccare il contatore della corrente elettrica. Le centraline d’allarme da tempo vengono dotate di batteria tampone, ma finora le telecamere IP no, per questo si tratta di una importante rivoluzione nel settore della sicurezza.

Telecamere IP

Le telecamere di videosorveglianza sono da annoverare tra gli apparecchi più impiegati per proteggere non solo le abitazioni, ma anche i parcheggi, le stazioni di rifornimento, gli aeroporti, le attività commerciali ecc. A rendere questi dispositivi sempre più necessari in termini di sicurezza, concorre anche il progresso della tecnica che negli ultimi anni ha investito il settore, con ottimi risultati in qualsiasi condizione atmosferica e di luminosità. Tra i modelli di telecamere che si sono imposti di più sul mercato, vi sono le telecamere IP (Internet Protocol): questi strumenti sono semplici da utilizzare e si possono installare sia in ambienti interni che esterni. Fra i vantaggi nell’uso della tecnologia IP, vi è il fatto che le immagini si possono visionare in diretta sfruttando una connessione a internet, e che si può controllare l’area designata anche da remoto tramite Smartphone, pc o Tablet (nel caso in cui non vi sia un collegamento a Internet con ADSL, si può realizzare con un router).

Le telecamere IP di ultima generazione sono dotate di funzione “Day and night”, che consente loro di filmare anche di notte in totale assenza di luminosità. Questa funzione le rende molto utili per la sicurezza di parchi, giardini o di altri luoghi in cui la luce è bassa o manca del tutto. Inoltre, la nitidezza delle immagini permette di monitorare aree specifiche come i parcheggi o le stazioni di rifornimento di benzina: le telecamere IP, infatti, sono in grado di identificare con precisione sia il viso di una persona che il numero di targa e il modello di un’automobile. In più le telecamere IP permettono un notevole risparmio di tempo, poiché grazie alla tecnologia che sfruttano è possibile monitorare più zone da un’unica sede centrale. Tra i modelli IP più innovativi, si possono trovare telecamere capaci di muoversi e di garantire un’ampia panoramica con una visuale di 360 gradi. Altro vantaggio è dato dal fatto che i video si possono visionare nell’immediato, continuando senza interruzioni a videosorvegliare l’intero ambiente.

Altri modelli, inoltre, sono in grado di trasmettere dei messaggi al proprietario in caso di tentate violazioni o effrazioni compiute tramite allarmi, e-mail o sms, i quali vengono inviati al numero di telefono memorizzato precedentemente, in fase di configurazione del sistema. Importante anche la funzione zoom, grazie alla quale ci si può avvicinare all’inquadratura ottenendo delle immagini molto precise e ricche di particolari. Prima di effettuare l’acquisto di una o più telecamere IP, è importante valutare attentamente le caratteristiche dell’ambiente da controllare e di conseguenza le funzioni dei vari modelli; ad esempio, se un apparecchio IP va installato in ambito domestico, è preferibile optare per una telecamera dotata di una qualità video non professionale. Le telecamere IP da ambiente esterno, invece, devono essere resistenti agli agenti atmosferici, per questo hanno un rivestimento protettivo a tenuta stagna e sono pensate per resistere anche ai tentativi di manomissione. Molto apprezzate le telecamere IP con IR, i raggi infrarossi per la visione in notturna: si tratta di piccoli led che con il calare della notte di attivano progressivamente, consentendo di visualizzare immagini chiare anche con oscurità totale.

Videosorveglianza in ambiente domestico

Raggiungere la sicurezza per sé, per i propri cari e per i propri beni tramite un impianto di allarme o un sistema per la videosorveglianza, è una necessità sempre più forte non soltanto negli ambienti lavorativi o nelle grandi aziende ma anche nelle case private, dai piccoli appartamenti in condominio fino ad arrivare alle grandi ville isolate. Per via della crescita progressiva in campo tecnologico, attualmente è possibile dotarsi di sistemi per la videosorveglianza affidabili, semplici da installare e con giusto rapporto tra qualità e prezzo. Mentre in passato per installare un impianto per la videosorveglianza bisognava far venire in casa più tecnici qualificati, nonché realizzare dei lavori di muratura per la messa in posa dei cavi e spendere cifre a dir poco alte, oggigiorno i kit di videosorveglianza fai da te consentono di realizzare il tutto in completa autonomia. In più, generalmente, i sistemi wireless (senza fili), facilitano di gran lunga l’installazione e non danneggiano il design della casa.

I kit di videosorveglianza WI-FI risultano l’ideale per gli ambienti domestici in quanto sono di piccole dimensioni, estremamente compatti e semplici da installare anche nelle zone di più difficili da raggiungere; la sicurezza assicurata è sempre elevata, così come la il livello della qualità dei prodotti presenti nel sistema. Uno dei grandi vantaggi dati dalla tecnologia wireless, essendo questi ultimi costituiti da telecamere senza fili, solitamente sono forniti, oltre che dal Digital Video Recorder (DVR – videoregistratore digitale), anche di uno specifico ricevitore WI-FI che permette la ricezione del segnale dalle diverse telecamere, pensa alle uscite audio video ed anche al collegamento con il Digital Video Recorder e con altri apparecchi che compongono l’impianto.

In un kit di videosorveglianza wireless professionale, le telecamere senza fili, oltre all’invio ed alla ricezione dei video con sistema WI-FI, permettono anche di collegare in maniera semplice e tradizionale gli appositi cavi in ingressi audio e video ausiliari preposti alla trasmissione dei dati verso le telecamere, aggirando l’uso del trasmettitore senza fili, ossia con modalità tradizionale. Per quanto riguarda i costi di questi kit di videosorveglianza, c’è da dire che in commercio i prezzi risultano decisamente bassi ed alla portata dei più, specialmente nel momento in cui l’utente decide di acquistarli su internet e sugli store online e-commerce specializzati, i quali possono permettersi di proporre ai clienti prezzi vantaggiosi e competitivi eliminando del tutto gli intermediari e i costi per la pubblicità.

Ad oggi gli apparecchi per la sicurezza più scelti e venduti risultano essere le telecamere di rete IP (Internet Protocol); questi dispositivi sfruttano la tecnologia digitale per creare immagini con un’ottima risoluzione, visualizzabili in diretta su monitor, computer, Tablet o Smartphone. Questo tipo di tecnologia permette di sorvegliare la propria casa 24 ore su 24 anche da remoto, ma perché funzionino in modo corretto, le telecamere IP necessitano di una connessione alla rete internet sempre attiva, celere e sicura. In questo contesto, anche la configurazione del software è fondamentale per un buon funzionamento, in quanto è il dispositivo grazie al quale si possono gestire tutte le telecamere e gli apparecchi hardware dell’intero sistema.

Privacy, cookie policy e conformità GDPR

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén