Telecamere IP 3.70/5 (74.00%) 5 voti

Le telecamere di videosorveglianza sono da annoverare tra gli apparecchi più impiegati per proteggere non solo le abitazioni, ma anche i parcheggi, le stazioni di rifornimento, gli aeroporti, le attività commerciali ecc. A rendere questi dispositivi sempre più necessari in termini di sicurezza, concorre anche il progresso della tecnica che negli ultimi anni ha investito il settore, con ottimi risultati in qualsiasi condizione atmosferica e di luminosità. Tra i modelli di telecamere che si sono imposti di più sul mercato, vi sono le telecamere IP (Internet Protocol): questi strumenti sono semplici da utilizzare e si possono installare sia in ambienti interni che esterni. Fra i vantaggi nell’uso della tecnologia IP, vi è il fatto che le immagini si possono visionare in diretta sfruttando una connessione a internet, e che si può controllare l’area designata anche da remoto tramite Smartphone, pc o Tablet (nel caso in cui non vi sia un collegamento a Internet con ADSL, si può realizzare con un router).

Le telecamere IP di ultima generazione sono dotate di funzione “Day and night”, che consente loro di filmare anche di notte in totale assenza di luminosità. Questa funzione le rende molto utili per la sicurezza di parchi, giardini o di altri luoghi in cui la luce è bassa o manca del tutto. Inoltre, la nitidezza delle immagini permette di monitorare aree specifiche come i parcheggi o le stazioni di rifornimento di benzina: le telecamere IP, infatti, sono in grado di identificare con precisione sia il viso di una persona che il numero di targa e il modello di un’automobile. In più le telecamere IP permettono un notevole risparmio di tempo, poiché grazie alla tecnologia che sfruttano è possibile monitorare più zone da un’unica sede centrale. Tra i modelli IP più innovativi, si possono trovare telecamere capaci di muoversi e di garantire un’ampia panoramica con una visuale di 360 gradi. Altro vantaggio è dato dal fatto che i video si possono visionare nell’immediato, continuando senza interruzioni a videosorvegliare l’intero ambiente.

Altri modelli, inoltre, sono in grado di trasmettere dei messaggi al proprietario in caso di tentate violazioni o effrazioni compiute tramite allarmi, e-mail o sms, i quali vengono inviati al numero di telefono memorizzato precedentemente, in fase di configurazione del sistema. Importante anche la funzione zoom, grazie alla quale ci si può avvicinare all’inquadratura ottenendo delle immagini molto precise e ricche di particolari. Prima di effettuare l’acquisto di una o più telecamere IP, è importante valutare attentamente le caratteristiche dell’ambiente da controllare e di conseguenza le funzioni dei vari modelli; ad esempio, se un apparecchio IP va installato in ambito domestico, è preferibile optare per una telecamera dotata di una qualità video non professionale. Le telecamere IP da ambiente esterno, invece, devono essere resistenti agli agenti atmosferici, per questo hanno un rivestimento protettivo a tenuta stagna e sono pensate per resistere anche ai tentativi di manomissione. Molto apprezzate le telecamere IP con IR, i raggi infrarossi per la visione in notturna: si tratta di piccoli led che con il calare della notte di attivano progressivamente, consentendo di visualizzare immagini chiare anche con oscurità totale.